Chiedi a People (risposte a domande che probabilmente avresti posto ^^)

di Paolo Parro

In questa serie Chiedi a People, il nostro People team risponde alle domande più frequenti e offre i suoi migliori consigli. Leggi con attenzione le indicazioni di Alessandra, Agile HR & Career Consultant e Paolo, Agile HR e Digital Talent Acquisition.

Quante persone ci sono in azienda?

Negli ultimi anni non ci siamo mai fermati. Nemmeno durante la pandemia, che anzi ci ha consentito di accogliere in squadra persone provenienti da molte città differenti dello Stivale.
Interlogica è nata 25 anni fa come un gruppo di persone appassionate dal background hacker e si è sviluppata in un ecosistema agile di quasi 90 persone. E chissà, il prossimo anno probabilmente festeggeremo la quota di 100 ^^

Quanti progetti sono attivi al momento?

È sempre complicato quantificare i progetti. Siamo una realtà dinamica, con molti clienti diversi, dalla piccola impresa al grande gruppo multinazionale.
Siamo market leader nel mondo del noleggio a lungo termine di autoveicoli, ma realizziamo qualsiasi tipo di piattaforma informatica per i settori più svariati, offriamo consulenza e accompagniamo le aziende nel loro processo di trasformazione digitale.
Più che su un numero specifico ci misuriamo in innovazione… E quella non manca mai!

Come è strutturato il team e da quante persone è composto tipicamente?

Forse è quasi superfluo sottolineare come il mercato attuale richieda alle aziende, soprattutto quelle tecnologiche come la nostra, una certa agilità, anche nell’organizzazione interna.
Il nostro “assetto tattico” è quanto più orizzontale possibile con pochi livelli gerarchici e una divisione del lavoro, dei ruoli e delle unità organizzative per competenze.
Il valore è dato dalla collaborazione tra le persone, per questo qui da noi i team sono auto organizzati e autonomi nello sviluppo di ogni progetto. No c’è un team leader, e in media ciascun team è composto da 3 a 5 persone; per fare una carrellata generica potrei dirti che è più o meno si sviluppa così: almeno 1 Back end, 1 Front end e 1 PO/PM, se il progetto lo richiede anche uno UX/UI.
A interfacciarsi con il cliente ci pensa il PO e … niente body rental.
Competenze, skill e conoscenze diverse, con uguali responsabilità, consentono di risolvere le commesse più complesse.

Chi decide lo stack tecnologico per il progetto?

Lo hai appena letto sopra..non c’è un team leader. Qui la fa da padrona la condivisione delle conoscenza e lo scambio di opinioni. In soldoni, la tecnologia / le tecnologie da usare per un progetto si decidono intra-team, insieme, ragionando con un approccio agile. Certo, questo a patto che il cliente non abbia specifiche richieste per lo stack (ad esempio un Back end in PHP), nel qual caso è la cosiddetta decisione che si auto-prende ;).

Il lavoro è interamente da remoto oppure è necessario essere in sede periodicamente?

Abbiamo sempre strizzato l’occhio al lavoro in agilità. Forse non lo leggerai altrove, ma prima del Covid avevamo iniziato un progetto per metterlo gradualmente in atto.
Beh, alla fine non ce n’è stato bisogno perché la pandemia ci ha trasportato tutti in home working in un soffio. Essendo pronti (beh, in Interlogica siamo sempre pronti e se ti unisci a noi ti renderai conto che il cambiamento ci piace assai ^^) è stato tutto indolore e ormai siamo altamente rodati e dotati di strumenti che consentono una collaborazione senza strappi.
Tutto questo per dirti che sì, ovunque sia la tua “casa base” puoi unirti a noi!
Già, solo un piccolo vincolo contrattuale… devi venire in sede almeno una volta all’anno–ma non credo sia un gran sacrificio passare per Venezia 😉 .

Qual è la prospettiva di crescita in azienda?

Che tu sia una figura Junior, Middle o Senior, c’è sempre da imparare. Ci piace affrontare progetti sfidanti, trovare soluzioni che altri non vedono e lavorare con le ultime tecnologie. Insomma, non credo riuscirai ad annoiarti.
In media il cambio di progetto avviene ogni 6 mesi, ma non c’è una regola scritta. Siamo un’azienda piatta, non organizzata in modo gerarchico, per cui potrai crescere in maniera trasversale, prenderti responsabilità ulteriori, imparare nuovi approcci.

Come fate in azienda a restare in contatto?

Se me l’avessi chiesto un anno fa, ti avrei risposto: la pausa caffè! Era l’incontro più potente e libero. Ma forse tu intendi da remoto, vero?!
Dunque. Nel tempo abbiamo sviluppato diversi sistemi.
C’è il social network interno, Workplace, cha ha diversi canali tematici nei quali postare.
Usiamo la Chat di Google, semplice e immediata permette di creare in velocità dei gruppi di discussione al bisogno.
E infine, la cara vecchia email (ti avviso che tra noi la usiamo con parsimonia) attraverso cui vengono recapitate tutte le comunicazioni rilevanti e, Very Important, una bellissima newsletter mensile.

Ogni mattina la inauguriamo con la “cerimonia” dello stand up (che davanti al pc è diventata più un sit down..scusa la battuta infelice, ma non ho potuto farne a meno, lol ^^). Teniamo tutta la documentazione in una repository interna e con Jira tracciamo agevolmente l’ongoing del lavoro.

Poi arriva la parte divertente. Ci sono gli InterlogiCoffice, suona familiare? In italiano si traduce con caffè digitali: due incontri a settimana di 15 minuti ciascuno per due parole con un collega diverso ad ogni round; e rimanendo sempre in tema di tazzine ti racconto anche del Caffè con Fox, no, non abbiamo volpi in Interlogica, è il soprannome del nostro CEO — The Fox — che incontri vis-a-vis, sempre in digitale, per una chiacchierata informale.

E, rullo di tamburi. Ogni venerdì ci incontriamo alla Snado Beer, una stanza condivisa che si apre alle 18:00: lo avrai capito, tanta birra e bella gente!

Come viene gestita la formazione in azienda?

Lo hai letto questo articolo? Parla della Learning Organization. Ci piace sempre stare al passo, studiare, imparare e mettere in pratica.
Però lo so che vuoi i numeri, quindi eccoli: ci sono 40 ore all’anno che puoi dedicare alla formazione. Lo fai in autonomia, in accordo con il tuo team. A tua disposizione trovi le librerie di Udemy e di Front End Masters, ma nel caso non ci fosse nulla di tuo interesse o avessi curiosità o necessità di formazione per i progetti, di seguire qualcos’altro, puoi proporne l’acquisto al team Operations.

Com’è il clima in azienda?

D’inverno fa caldo e d’estate si sta al fresco. LOL. Ok.
Il clima in Interlogica è informale. C’è libertà di esprimere la propria opinione, il dialogo è sempre il benvenuto ed è importante per noi dare o ricevere feedback.
Vuoi qualche dritta in più? Ti consiglio di guardare questo breve video, lo hanno realizzato dei giovani studenti di Ca’ Foscari (ogni tanto facciamo incursioni all’Università) per un progetto di Video Storytelling intervistando qualcuno di noi. Buona visione ^^

--

--

--

We are a company at the crossroad between tech & human evolution. Catch a glimpse of who we are by reading our insights!

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Interlogica

Interlogica

We are a company at the crossroad between tech & human evolution. Catch a glimpse of who we are by reading our insights!

More from Medium

you don’t need to be a feminist to support women in tech.

I Failed To Quit FAANG — Maybe I’m Culturally Wired This Way?

Why it took me 5 years to complete my degree…

Hair website

Start off your interview with a bang with these pointers!