I miei cinque migliori consigli per un colloquio di lavoro online

di Alessandra Scomparin

In Interlogica il via con i colloqui online lo abbiamo preso subito dopo la pandemia. Ormai che è una prassi rodata, qualche dritta posso dartela e credo che possa esserti utile per ricavare il meglio da un colloquio che si svolge a video.

Partiamo con una notizia semplice: l’intervista è l’elemento principale, il video è solo il canale, in questo caso.

Che si tratti di un incontro a due oppure una call con più persone, un colloquio di lavoro è sempre un colloquio di lavoro. Entrambe le parti, io e te, dobbiamo essere preparate per una conversazione strutturata, e pronte a comunicare apertamente e onestamente per capire se siamo reciprocamente la scelta giusta.

Torniamo a noi. Cosa è bene sapere prima di affrontare un colloquio che si svolge in “spazi” diversi?
Passando velocemente sulla necessità di una connessione internet affidabile e veloce, ecco una lista delle mie cinque raccomandazioni principali:

COSA, DOVE E COME

Location

Assicurati di sistemare la tua postazione in un ambiente in cui non sarai interrotto. Considera quello che c’è dietro e/o intorno a te, il tuo abbigliamento e tratta il tuo incontro con la massima professionalità. (Un gatto che passa non fa niente, lo sappiamo benissimo che fermare gli animali è una battaglia persa 😉 )

Contatto visivo

Questo è un elemento particolarmente importante. Con la nostra immagine che ci fissa da qualche angolo del pc, può essere difficile mantenere il contatto visivo, lo capisco. Assicurati però di guardare in camera il più possibile. Potrebbe esserti utile nascondere l’immagine di te stesso/a sullo schermo per non distrarti.

Ritmo e volume

Approfitta dei segnali visivi (guardami!) che ti aiutano a capire quando la prossima domanda è pronta per essere posta.

Assicurati di trovare il giusto equilibrio con il volume della tua voce e non essere troppo irruento, ma neppure troppo pacato. Capita di voler esprimere un certo entusiasmo, e mi fa piacere vederlo, ma occhio al volume delle tua voce, potresti dare l’impressione sbagliata (urlare non è necessario, ci sento benissimo ^^). Se posso darti un consiglio, testa il tuo “piglio da conversazione” in video con un amico.

Prendi e controlla i tuoi appunti

Se c’è un lato positivo delle videocall è la possibilità di avere degli appunti a portata di mano. Possono esserti utili per rimanere conciso/a e concentrato/a, ma ricordati di usarli con parsimonia, e tenerli in serbo per le “emergenze”.
Va bene sbirciare gli appunti, a patto che poi ti ritrovi a volgere subito lo sguardo di nuovo verso la telecamera.

Sii te stesso/a

Non mi stancherò mai di dirlo. Questa è una dimostrazione di che tipo di persona sei, e sarà anche un assaggio di come sarà il lavoro di team a distanza (ti ricordo che lavoriamo da remoto).
Infine, non scordare che il tuo viso è molto più visibile davanti alla camera che di persona, quindi tieni alta l’energia!

--

--

--

We are a company at the crossroad between tech & human evolution. Catch a glimpse of who we are by reading our insights!

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Interlogica

Interlogica

We are a company at the crossroad between tech & human evolution. Catch a glimpse of who we are by reading our insights!

More from Medium

Best Programming Languages to Start Freelancing in 2022

Why I joined Mosaic

The Book to read if you never coded on ReactJs in your life

6 Unbeatable Benefits To Booking The Party Bus — Make Your Night Out One To Remember, For All The…